1. Gulu, xilofono basso a tre tasti 

2. Mbila 

3. Orchestra di Timbila

Genere
Area geografica di riferimento
Aree geo-culturali
Nome del paese
Interprete/interpreti

Timbila Drum Orchestra di Venanzio Mbande, guidata da Domingos Mbande

 

Autore/autori

Video: Himblozen

Anno di registrazione
2008
Video di presentazione

Descrizione

La musica Timbila dei Chopi è riconosciuta come musica nazionale del Mozambico e protetta dall’UNESCO. Il missionario portoghese André Fernandez fa menzione di un’orchestra di Timbila per la prima volta in una cronaca del 1562.  Con un unico termine, timbila, si fa riferimento sia alla musica, sia alla danza, sia all’imponente orchestra di xilofoni che la accompagna. Il numero di xilofoni di un ensemble può variare da cinque strumenti sino ad arrivare a trenta. L’orchestra più diffusa si compone di dodici xilofoni, in cinque dimensioni diverse, accordati fra loro per coprire l’estensione di quattro ottave. I tasti sono in legno, i risonatori sono tradizionalmente costituiti da gusci di cucurbitacee di diversa grandezza. Il sistema di accordatura è equieptatonico. La musica ha una tessitura densa e complessa ed esiste un’ampia varietà di stili e tecniche di esecuzione. Una composizione, denominata mgodo, in genere può durare fino a un’ora e si divide in movimenti (da 9 a 11), ciascuno caratterizzato da musiche strumentali, danze e/o canti. La danza è in genere preceduta dall’introduzione strumentale, formata anch’essa un numero variabile (sino a quattro) di movimenti mtsitso. La musica timbila ha in genere funzione di intrattenimento e i canti trattano temi sociali e di attualità, assumendo spesso carattere di denuncia o protesta. È tradizione che ciascuna orchestra di timbila elabori annualmente una nuova suite mgodo, che sarà eseguita nelle occasioni festive dell’anno, arricchendo progressivamente il proprio repertorio. Molto spesso, tuttavia, la creazione di un mgodo completo diviene un processo lento, poiché vengono sostituiti gradualmente solo i singoli movimenti di una composizione preesistente. Il video, girato nella provincia di Inhambane, nella parte meridionale del Mozambico, documenta la Timbila Drum Orchestra del maestro Venanzio Mbande, composta da sette xilofoni e guidata, in questa occasione, dal un eccellente e giovanissimo musicista, Domingos Mbande.

Approfondimento
Voci e strumenti

Coro

Gulu (xilofono basso - 3 tasti)

Dibinda (xilofono - 10 tasti)

Mbila (xilofono  - fino a 19 tasti)

Documentazione

Bibliografia

Leonardo D'Amico, Andrew L. Kaye, Musica dell'Africa nera. Civiltà musicali subsahariane fra tradizione e modernità, L'Epos, 2004

Brian Hogan, Locating The Chopi Xylophone Ensembles of Southern Mozambique. Pac. Rev. Ethnomusicol, 11, 2006.

Andrew Tracey. Mozambique. The New Grove Dictionary of Music and Musicians, Macmillan, London 1980, Vol 12, pp 662-7.

Hugh Tracey, Chopi Musicians: Their Music, Poetry and Instruments. London, Oxford University Press, 1948.

 

Risorse web

Pagina web dell’UNESCO dedicata alla Timbila Chopi

Video di approfondimento dell’UNESCO

Video sulla costruzione della mbila

Inno nazionale mozambicano eseguito dall’orchestra di Venancio Mbande

Autore scheda
CVV
Licenza

Licensed under Creative Commons Attribution Noncommercial Share-Alike 3.0
 

Modificato
05/01/2019

Condividi:

 

Condividi: