1. Copertina LP The Zulu song of Princess Constance Magodo, Music of Africa Series 37, ILAM 1972

2. Ughubu, Museum of Fine Art, Boston

2. Tecnica strumentale ughubu (Rycroft, 1975, p. 59)

Genere
Area geografica di riferimento
Aree geo-culturali
Nome del paese
Interprete/interpreti

Konstanze Magogo kaDinuzulu

Autore/autori

Video tratto da JVC Video Anthology of World Music & Dance Vol 19

Anno di registrazione
1968
Video di presentazione

Descrizione

Il canto appartiene al repertorio zulu umlo/ozelo (canzoni per l’infanzia). La ninna nanna è eseguita da Konstanze Magogo kaDinuzulu (1900-1984), principessa della famiglia reale zulu, con l’accompagnamento di un ughubu, arco musicale con un risonatore di zucca posto ad una delle estremità dello strumento. La musicista tiene l’ughubu con la mano destra e con la sinistra percuote la corda mediante una bacchetta. Avvicinando e allontanando dal petto il risonatore, lo strumento produce i due suoni fondamentali che accompagnano il canto. Il video è stato registrato nel 1968 a Natal nello Zululand, Sud Africa. Il titolo del brano è Uyephi na (Dov’è andato?). Nella registrazione una voce maschile risponde con le parole Wo, ho, kasazi (Non lo sappiamo!). Il video è tratto da JVC Video Anthology of World Music & Dance Vol 19.

Voci e strumenti

Voce femminile

Voce maschile

Ughubu (arco musicale)

Autore scheda
CVV
Licenza

Licensed under Creative Commons Attribution Noncommercial Share-Alike 3.0
 

Modificato
14/01/2019

Condividi:

 

Condividi: