1. Stella Chiweshe

2. Mbira Stella Chiweshe

3. Nhengure: drongo codaforcuta

Area geografica di riferimento
Aree geo-culturali
Nome del paese
Interprete/interpreti

Mbuya Stella Rambisai Chiweshe

Anno di registrazione
2009
Video di presentazione

Descrizione

Stella Chiweshe, ambasciatrice della tradizione musicale dello Zimbabwe, ha portato i repertori tradizionali per mbira sui palcoscenici internazionali, rompendo inoltre un tabù culturale shona, ma ampiamente diffuso in Africa subsahariana, che non consentiva alle donne di suonare strumenti musicali. Già nel periodo in cui lo Zimbabwe era ancora parte della Rodhesia e la mbira era bandita dal governo coloniale britannico per il suo legame con la religione tradizionale, Stella Chiwese si esibiva nelle cerimonie religiose bira, che allora si svolgevano in segreto. Nel video la musicista esegue una fiaba cantata. Il titolo del brano, nhengure, è un termine shona e indica il drongo codaforcuta, uccello diffuso in Africa Subsahariana, il cui verso la cantante imita a più riprese durante l'esecuzione. La mbira suonata differisce da quelle tradizionali per la presenza di un numero di tasti maggiore nella sezione destra, modifiche apportate per ampliare le possibilità di utilizzare lo strumento anche in repertori musicali non tradizionali.

Documentazione

Bibliografia

AA. VV., World Music The Rough Guide, The London, Rough Guides, 1994.

Paul F. Berliner, The Soul of Mbira. Music and Traditions of the Shona People of Zimbabwe. Chicago, University of Chicago Press, 1981.

John E. Kaemmer, Music of the Shona of Zimbabwe. In The Garland Encyclopedia of World Music v.1. ed. Ruth M. Stone. New York: Garland Publishing, 1998, pp. 744-758.

Risorse web

Stella Chiweshe: sito ufficiale

video di approfondimento

Stella Chiweshe in concerto

Autore scheda
CVV
Licenza

Licensed under Creative Commons Attribution Noncommercial Share-Alike 3.0
 

Modificato
05/01/2019

Condividi:

 

Condividi: