Coreografo
Generi e forme danza
Epoca
Stile
Anno o data di composizione
1970
Registrazioni audio/audiovideo

Descrizione

Nel 1970 Alvin Ailey creò Cry, un assolo di diciassette minuti per la stella della sua compagnia Judith Jamison. Il lavoro, un omaggio a sua madre e a tutte le donne afro-americane, esprime la vita e la rinascita spirituale di una donna in tre sezioni. Nella prima parte, sulle note di Something about John Coltrane di Alice Coltrane, la danzatrice (nel video Deborah Manning) tiene in mano una lunga sciarpa bianca che si trasforma in un oggetto in grado di rappresentare i diversi ruoli della donna, tra i quali lavoratrice, madre e amante. La seconda sezione, sulla canzone Been on a Train di Laura Nyros, esprime momenti di dolore mentre l’ultima presenta una danza forte ed energica su Right on, Be Free di Chuck Griffin.

Autore scheda
SMO

Licenza

Licenza

Licensed under Creative Commons Attribution Noncommercial Share-Alike 3.0
 

Modificato
05/01/2019

Condividi:

 

Condividi: