1-3. Jean Bosco Mwenda

Genere
Area geografica di riferimento
Aree geo-culturali
Interprete/interpreti

Jean Bosco Mwenda

Autore/autori

Video e registrazioni di Gerhard Kubik

Anno di registrazione
1982
Video di presentazione

Descrizione

Jean Bosco Mwenda (1930 – 1990), nato a Jadotville nella regione del Katanga, nell’attuale Repubblica Democratica del Congo (ex Zaire), è stato uno dei più influenti chitarristi dell’Africa centrale e orientale negli anni Cinquanta fino alla metà degli anni Sessanta. La sua tecnica chitarristica è riconducibile al fingerstyle del Katanga degli anni Quaranta, poi diffusosi in Africa centro orientale, che prevedeva l’uso del pollice e dell’indice della mano destra per pizzicare le corde. Fu ‘scoperto’ nella sua città natale da Hugh Tracey nel 1949 e con lui fece le sue prime registrazioni nel 1952 (il brano Masanga fu pubblicato nell’LP collettaneo Guitars of Africa, a cura di H. Tracey). Bosco pubblicò in seguito più di cento dischi, influenzando con il suo stile numerosi artisti in Africa e in occidente. Il chitarrista congolese utilizzava una diversa accordatura per ogni brano. Come compositore attinse a moltissime tradizioni musicali, prendendo spunto da tecniche e repertori per likembe (lamellofono), da brani tradizionali dei Luba-Sanga della Repubblica Democratica del Congo, come dalla musica per organo suonata dal padre. L’esempio video è tratto dal documentario di Gerhard Kubik del 1982 African Guitar. Girato a Vienna, vicino al Castello di Schönbrunn, riprende Bosco durante l’esecuzione di una canzone d’amore, Bibi Mupenzi (donna amata) cantata in kiswahili e accompagnata dalla sua chitarra acustica. Registrato per la prima volta nel 1955, il brano ha avuto un grande successo soprattutto in Kenya e Uganda alla fine degli anni Cinquanta.

Approfondimento
Voci e strumenti

Voce

Chitarra acustica

 

Documentazione

Bibliografia

Gerhard Kubik e Tomas de Santa Maria. African guitar. DVD con libretto. Sparta, New Jersey, Stefan Grossman's Guitar Workshop, 1995.

Gerhard Kubik, Theory of African music. Vol. II. Chicago, University of Chicago Press, 2010.

David Rycroft, The Guitar Improvisations of Mwenda Jean Bosco, African Music, Vol. 2, No. 4 (1961, pp. 81–98).

David Rycroft, The Guitar Improvisation of Mwenda Jean Bosco (Part II). African Music, vol. 3, no. 1, 1962, pp. 86–102.

Cynthia Schmidt, The Guitar in Africa: Issues and Research. In The World of Music, vol. 36, no. 2, 1994, pp. 3–20.

A. L. Kaye, The Guitar in Africa, in Ruth, M. Stone (ed.), The Garland Handbook of African Music, Routledge, Indiana University, Bloomington, 2010, pp. 108-129.

Risorse web

Pagina di approfondimento su Jean Bosco Mwenda

Audio di approfondimento 1: Registrazione di Hugh Tracey del brano Masanga eseguito da Mwenda Jean Bosco.

Audio di approfondimento  2

Autore scheda
CVV
Licenza

Licensed under Creative Commons Attribution Noncommercial Share-Alike 3.0
 

Modificato
05/01/2019

Condividi:

 

Condividi: