Coreografo
Immagini (Secondarie)

FAR, foto di Ravi Deepres. Fonte: waynemcgregor.com

Generi e forme danza
Epoca
Anno o data di composizione
2010
Registrazioni audio/audiovideo
Descrizione

Nel 2010 Wayne McGregor crea per la propria compagnia FAR, lavoro ispirato a Flesh in the Age of Reason di Roy Porter che esplora il rapporto tra corpo e anima nel XIX secolo. La musica, che restituisce i suoni nella loro concretezza materiale, è composta da Ben Frost, figura di primo piano della musica elettronica mondiale, mentre il disegno luci, capace di scolpire il corpo in movimento restituendone l’aspetto cinetico, porta la firma di Lucy Carter. La coreografia, strutturata in una sequenza di assoli, duetti e scene d’insieme, nasce da un’attenta indagine cognitiva sulle connessioni tra il funzionamento del cervello e la composizione del movimento. Il processo creativo del coreografo si è contraddistinto per l’impiego di nuove tecnologie che hanno sviluppato sequenze coreografiche autonome capaci di supportare sia il coreografo che i danzatori nell’elaborazione di partiture inedite di movimento. Il primo filmato mostra alcuni momenti di FAR con la Company Wayne McGregor. Il secondo filmato, invece, presenta un incontro tenuto dal coreografo presso The Penny W. Stamps School of Art & Design dell’University of Michigan.

Autore scheda
SMO

Licenza

Licenza

Licensed under Creative Commons Attribution Noncommercial Share-Alike 3.0
 

Modificato
09/01/2020

Condividi:

 

Condividi: